home page   | Visit Georgia - english version   | 
home | la Georgia


La Georgia


La Georgia è un paese piccolo e ancora poco conosciuto in Europa. Fino a pochi anni fa era soltanto una delle repubbliche dell'Unione Sovietica, famosa per essere uno dei luoghi di villeggiatura preferiti dalla Nomenklatura e per il dubbio privilegio di aver dato i natali a Josif Vissarionovic Džugašvili detto Stalin.

Oggi è uno stato indipendente in forte crescita economica ma ancora segnato da gravi problemi sociali e politici, strascico comune a quasi tutti i paesi ex-comunisti.



Minato nella sua integrità territoriale da forze separatiste appoggiate dall'influenza del suo potente vicino russo, è un paese che, con l'aiuto degli Stati Uniti d'America e dell'Europa sta facendo grandi e genuini sforzi per ricostruire le sue strutture statali e la sua economia.

Negli ultimi anni molti passi sono stati fatti sulla strada della democrazia, del libero mercato e dei rapporti con l'estero.

Tbilisi

Il turismo è uno strumento fondamentale, non solo per l'economia ma anche dal punto di vista culturale per avvicinare l'Europa alla Georgia e la Georgia all'Europa.

Del resto la Georgia, da questo punto di vista, ha molte frecce al suo arco: una storia complessa e straordinaria, vestigia storiche e preistoriche, un clima invidiabile e una natura unica.
Paesaggi molto vari (dalle foreste sub tropicali al deserto alle montagne del Caucaso) e un popolo caldo e ospitale. Una gastronomia ricca e del buon vino.
La Georgia al turista ha veramente molto da offrire. Scoprite con noi tante buone ragioni per visitarla.

La Georgia in breve

Capitale: TBILISI  
Popolazione: 4.543.000    
Superficie: 69.500 Km²
Fuso orario:  +3 ore rispetto all'Italia. 
Lingue:   Georgiano e Russo e, in misura minore, l'inglese  
Religioni: Cristiana ortodossa, minoranze di musulmani e di altre fedi cristiane.  
Moneta: Lari georgiano (GEL)
Prefisso dall'Italia: 00995  
Prefisso per l'Italia: 0039 
Telefonia: le reti cellulari locali sono Magti e Geocell.  È possibile utilizzare il cellulare italiano in “roaming”.    









 
torna su